venerdì 23 dicembre 2011

Vi auguro di trascorrere un Buon Natale, delle Feste serene ed un 2012 fenomenale e stracolmo di sorrisi. Perché la vita, ogni vita, è meravigliosa


video

L'emozione è l'augurare, col cuore, Buone Feste e Felice anno nuovo, l'emozione è il cercare di volare e far volare nonostante le cadute facciano male, l'emozione è nella voce di un figlio, nella mano tremante di una madre, l'emozione è nella coda di un cane, nel guinzaglio del padrone, l'emozione è nell'entrare nel reparto di ostetricia con un fiocco rosa o azzurro, è nel fermarsi su una panchina a piangere dopo essere uscito da oncologia, l'emozione è nel pensiero di chi non c'è più, è nel pensiero di chi ti parla a bassa voce, l'emozione è nella chiave che a notte fonda apre la porta di casa a chi fa ritorno, l'emozione è la voce di un poliziotto dall'altro lato del telefono, l'emozione siete Voi che mi leggete e mi scrivete, l'emozione se la si sa provare è ovunque, nel dolore e nel sorriso.

Il dolore ed il Sorriso. Due modi diversi di vedere le cose, di vivere la vita, entrambi nascono non voluti, entrambi sono autentici ma uno solo può davvero aiutare a superare il tutto, ed è il sorriso. E se il 2011 non è stato "l'anno della fortuna", per alcuni è risultato addirittura tragico, il nostro pensiero non deve mai vacillare ma restare ancorato ad un'unica certezza. La Terra anche nel 2012 continuerà a girare, lasciamo perdere i Maya ed i loro calendari, e sin quando non si fermerà gireremo con Lei. E sarà così per l'eternità perché quando non avremo più respiro noi stessi saremo il nostro pianeta, noi stessi saremo "la Terra". Quindi uno sguardo agli altri, se possibile un aiuto (anche solo un pensiero o una parola danno una mano), ma prima di tutto, e non è egoismo ciò di cui parlo, c'è da pensare a sé stessi. Solo dopo aver pensato a noi potremo pensare ad altri in maniera giusta ed efficace. La vita è meravigliosa, unica, e se la rabbia a volte ci consuma, se la tristezza ci attanaglia e pare insormontabile, basta sapere che ognuno di noi, se vuole, con un sorriso può "cambiare il ritmo della propria esistenza". Non serve stravolgere il testo, stravolgere quanto s'è fatto nel passato per far sì che la stessa musica suoni in maniera diversa, che tutto in casa giri in maniera diversa, che tutto attorno a noi si mostri in maniera diversa. 

Questo è il mio augurio. Che il 2012 dia la forza, a chi non l'ha trovata finora, di far qualcosa in più per sé stesso. Perché chi vive bene con sé stesso vive meglio gli altri e con gli altri. Ed è questo l'unico modo per ritrovare quell'armonia e quei sorrisi di cui abbiamo tutti davvero bisogno. A tutti voi, quindi, l'augurio di un 2012 fenomenale e colmo di sorrisi. Massimo Prati





14 commenti:

tabula ha detto...

accadono cose molto tristi, a volte si commettono errori. Bisognerebbe consumare ogni occasione di felicità e farne il pieno, e non basterebbe nemmeno così.

PINO ha detto...

Un sorriso od una frase gentile, potrebbero lenire, per un attimo, la sofferenza di qualcuno o tanti.
Ma, spesso, la nostra attenzione è rivolta altrove.
PINO

LucaP ha detto...

Grazie Massimo per le parole e gli auguri. E grazie soprattutto per il regalo che hai fatto a me ed a tutti gli altri creando un luogo dove chi vuole può riprendere ad usare il proprio intelletto uscendo dal triste appiattimento cui la società odierna ci ha assuefatti.

Tantissimi auguri a tutti voi che condividete le vostre opinioni liberamente e controcorrente.

Luca Perrone

Anonimo ha detto...

Massimo,tu sei emozione.
Sei emozione ogni qualvolta posti un articolo, un video, come quest'ultimo.Ogni volta che riesco a leggerti provo brividi alla schiena .E che dire della tua squadra.non ci sono parole.
Siete una "squadra fortissimi".
Auguri a tutti!
Bea.

lori ha detto...

Ciao Massimo, non finirò mai di compiacermi di aver scoperto questo tuo blog...un blog in cui si respira non solo competenza , ma anche un senso di vera e profonda umanità

Tanti cari auguri a te e alla tua famiglia

lori

lori ha detto...

Tanti auguri a tutti

http://www.jacquielawson.com/preview.asp?cont=1&hdn=0&pv=3169996&path=98301

lori

Anonimo ha detto...

Grazie Massimo,
tanti cari auguri anche a te :)
Auguri a tutti
Rosy

Giacomo ha detto...

Massimo, sei un poeta e coltivi sentimenti molto nobili. Ma questo l'avevamo capito da un pezzo.
Grazie degli auguri, che ricambio col cuore, a te e a tutti gli amici del blog.

Giacomo

Anonimo ha detto...

Massimo, è un' emozione "incontrare" una persona LIBERA come te; é sempre più raro incontrarne al giorno d'oggi. Grazie, per aver messo a disposizione di tutti noi, il tuo blog; una perla rara , resa possibile dalla ricchezza di chi ne scrive con coraggio, sensibilità ed intelligenza le pagine e dalle voci fuori dal coro che le commentano. Questo luogo di scambio d' opinioni, è la conferma che è proprio vero, che fa più rumore una foresta che cade, piuttosto che una che cresce.
Auguro, un sereno Natale a te Massimo, a tutta la squadra ed alle vostre famiglie. Auguri!!!!

Stella

Pamba ha detto...

Grazie Massimo per questo blog, che riflette la tua umanità, sensibilità e profondo senso di giustizia.
Tanti auguri anche a te e a tutte le amiche e gli amici del blog.

Anonimo ha detto...

Massimo ho colto le immagini della Scenic nera di Parolisi.Comunque la metti sempre nera è.Sei un genio.e forse è l'immagine che piu mi ha colpito.
Secondo il mio modestissimo parere son piu gli indizi a favore che quelli contro.Ma purtroppo volutamente ignorati.
Auguri ancora.
Bea.

Annika ha detto...

La foto della Scenic nera mi ha portata al tuo blog, e qui ho scoperto una nicchia dove poter respirare aria di reale e concreta liberta' intellettuale.

Grazie Massimo per la generosita' con cui accogli tutti nel tuo blog, unico ancora prima che straordinario. Tantissimi auguri a te, alla tua famiglia e a tutta la squadra.

Anonimo ha detto...

Ciao Massimo,
spesso, riconsco in ciò che scrivi una affinità di pensieri ed una sensibilità che sento molto vicina alla mia.
Questa volta mi hai fatto anche emozionare. Grazie.
E' vero, tutto dipende da come si vivono le esperienze della vita, belle o brutte che siano conta il nostro approccio per viverle appieno o per affrontarle.
Con vera stima, ti porgo i miei più sinceri auguri.

Lucio

Mimosa ha detto...

Ciao Massimo,
anche per me Emozione è aver scoperto questo blog così ben costruito, pulito, onesto, e avere scoperto te come scrittore e come uomo, sensibile e saggio, emozione ogni volta che leggo un tuo articolo (o una tua poesia), emozione grande per me la prima volta che ho osato postare il mio primo commento (sul primo blog della mia vita) ed emozione con palpitazione da fibrillazione cardiaca quando mi hai scritto “correggi che te lo pubblico”… il mio primo articolo!

Emozione e ammirazione quando ho scoperto qui tante altre Persone sensibili, intelligenti, ricche di umanità, che si impegnano al massimo delle loro energie e del loro tempo nel contribuire passo dopo passo alla ricerca della “verità” più aderente al “vero” per alto senso di Giustizia, contribuendo nel contempo a rendere questo blog davvero speciale e unico.

Grazie a Te e a Tutti gli Amici della Squadra e anche agli altri che con le loro provocazioni ci hanno sfidato a dare il meglio di noi stessi!

Maura