sabato 10 settembre 2011

La parola a chi di solito legge ed a chi "vive" la cultura

Da oggi il blog si apre ancora di più ai suoi lettori. Chi avesse un argomento "caro" di cui parlare, naturalmente in verità e se possibile con riferimenti provati (sarà mia cura verificarne la correttezza prima della pubblicazione), può inviarmelo alla mail prati.massimo@gmail.com e vederlo online entro 24 ore. Non ci sono argomenti specifici a cui restare ancorati, occorre solo seguire alcune piccole regole:

"Si può usare il sarcasmo, essere aspri o ironici, ma non si può assolutamente offendere"


E non solo! Altre pagine ho intenzione di dedicarle ad argomenti specifici, una pagina infinita per ogni argomento trattato. Per cui chi ha più sapere di altri può inviare Saggi su ciò in cui è ferrato. E qui chiedo a Manlio Tummolo, per quanto concerne la storia, a Paola, che ho capito operare nell'infanzia, ma in fondo a tutti i lettori con una specializzazione in qualche settore, di approfondire gli argomenti che hanno a cuore e di farne partecipi gli altri.

Insomma, l'intento è quello di aumentare il livello partecipativo di chi ama l'attualità e crede che certi argomenti siano poco trattati (ma si può scrivere anche di quelli trattati), e di aumentare il livello culturale di chi leggerà coinvolgendo persone che la cultura la vivono e la possono insegnare.

Ciao a tutti.


3 commenti:

Alessandro ha detto...

Buongiorno max...in questo spazio dedicato ai tuoi lettori c'è spazio anche per la poesia o è necessario l'approccio saggistico a temi di attualità ?
Buona notte

emax/massimo prati ha detto...

Le poesie vengono inserite in "sono solo poesie" e trovano un piccolo spazio pubblicitario al lato destro della home page. Se a te Alessandro sta bene la inserisco volentieri dopo averla letta. Ciao, Massimo

Alessandro ha detto...

grazie Max, seleziono e invio
buona giornata